Regione Veneto

Nuovo Coronavirus COVID-19: aggiornamenti

Pubblicata il 22/02/2020

Lunedì 24 febbraio 2020, ore 12.30:

Il Sindaco ha emanato una serie di precisazioni a proposito del Decreto Legge promulgato ieri.  Il testo è allegato a questa news.


Domenica 23 febbraio 2020, ore 19.30:

È stato diffuso il testo del Decreto Legge congiunto del Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, e del Ministro della Sanità, Roberto Speranza.  Il testo completo è consultabile in allegato a questa news.  Si sottolinea che è prevista la chiusura di tutti i servizi educativi dell'infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, oltre che di ogni manifestazione, iniziativa o evento di qualsiasi natura, fino al primo marzo compreso.


Domenica 23 febbraio 2020, ore 11:

La Regione Veneto segnala l'attivazione del numero verde 800 462 340, al quale possono essere chieste tutte le informazioni sui comportamenti da tenere nel caso che si ritenga di poter essere entrati in contatto con il Coronavirus.  Tutti i precedenti aggiornamenti continuano a rimanere validi.


Sabato 22 febbraio 2020, ore 21:

Il Sindaco di Due Carrare, a seguito di una conferenza dei Sindaci del Territorio convocata d'urgenza, ha ordinato in via precauzionale:
  1. la sospensione di tutte le manifestazioni sportive, religiose e sociali in luogo pubblico fino alle 24.00 di martedì 25;
  2. la chiusura del Nido e delle scuole dell'infanzia fino alle 24.00 di martedì 25.
L'ordinanza è allegata a questa news.
Non si ritiene, in attesa delle necessarie indicazioni da parte della Regione, della Direzione sanitaria regionale e della Prefettura, di sottoporre a restrizioni le celebrazioni religiose ordinarie o i pubblici esercizi, né di procedere a iniziative sproporzionate.  Si consiglia tuttavia di evitare assembramenti non necessari, soprattutto se numerosi e in luogo chiuso, e di attenersi alle cautele igieniche già richiamate in precedenza.
Domani mattina è convocata una riunione in Prefettura; non appena ne saranno chiari gli esiti, provvederemo a un successivo aggiornamento.


Sabato 22 febbraio 2020, ore 11.00:

A seguito dei casi di Covid-19 che si sono manifestati in Veneto, l'Unità di crisi della Regione, inizialmente attivata presso il Comune di Vo', è ora stata spostata a Mestre, dove sta raccogliendo informazioni da tutto il territorio.  I protocolli di sicurezza sono già operativi, a cominiciare dall'ospedale di Schiavonia, dove sono sottoposti a tampone tutti i dipendenti.  Per il momento, a parte che per il Comune di Vo', non sono previste misure per la popolazione; in questa pagina raccoglieremo comunque  le informazioni a mano a mano che le acquisiremo.

Invitiamo tutti a non farsi prendere dal panico e a seguire le consuete norme per proteggersi dal contagio da malattie virali (si veda per esempio il cartello qui sotto, elaborato dalla sezione romana della Federazione italiana dei Medici di Medicina generale), in particolare per chi fosse passato negli ultimi giorni dall'Ospedale di Schiavonia, o sospettasse di poter essere entrato in contatto con un paziente affetto dal Coronavirus.

Nel caso in cui vi siano sintomi di raffreddamento, difficoltà respiratorie o tosse persistente e si sospettasse di poter essere stati contagiati, è importante chiamare immediatamente il 118 (Servizio unico di emergenza medica) o il 1500 (numero attivato dal Ministero della Salute): si potrà parlare con personale aggiornato che saprà suggerire le misure da adottare.  Nel caso in cui si sospetti di essere stati sottoposti a contagio, ma non si ravvisano sintomi della malattia, è invece consigliabile attendere uno o due giorni di "quarantena volontaria" (evitando in particolare luoghi chiusi e affollati) prima di chiamare uno dei numeri verdi, per evitare di congestionarli ora nella fase più critica.


Allegati

Nome Dimensione
Allegato Ordinanza 2020-07 Coronavirus.pdf 270.05 KB
Allegato Ordinanza Veneto 2020-01.pdf 243.63 KB
Allegato Precisazioni Sindaco Due Carrare.pdf 300.7 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto