Regione Veneto

Comune di Due Carrare
Portale Istituzionale

Seguici su

Normativa

In questa pagina sono riportate, in ordine cronologico inverso (dalla più recente alla più "vecchia") le principali norme che si sono susseguite dall'inizio dell'emergenza Coronavirus a oggi.  Tentiamo di dare anche un breve riassunto, per quanto possibile, del risultato della loro applicazione.

Oltre a questa pagina, consigliamo di consultare anche le fonti normative primarie: in particolare, l'area tematica della Gazzetta Ufficiale dedicata al Coronavirus, dove sono raggruppati tutti i provvedimenti nazionali, e la pagina della Regione del Veneto dedicata all'emergenza Coronavirus, che raccoglie i provvedimenti regionali oltre che i principali provvedimenti nazionali.

Normativa nazionale

Gran parte delle attività produttive e commerciali sono nuovamente autorizzate a operare, purché garantiscano la sicurezza e il corretto distanziamento di chi ci lavora o vi accede. A tale scopo sono state diffuse una serie di linee guida, alcune diffuse dall'INAIL: le riportiamo di seguito.
Le attività di bar e ristorazione devono chiudere alle ore 18:00, è comunque possibile il servizio da asporto fino alle ore 22:00, mentre il servizio a domicilio non ha restrizioni.

Per le Attività produttive e ricreative (Conferenza delle Regioni)
Per le Attività produttive e ricreative (Regione del Veneto)
Per i Centri estivi (Presidenza del Consiglio)
Per i Parrucchieri e gli estetisti (INAIL)
Per la Ristorazione (INAIL)

Secondo il Decreto-legge 158/2020, gli spostamenti nel periodo natalizio tra Regioni o Provincie autonome diverse, dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021, sono vietati se non per comprovate esigenze lavorative, per situazioni di necessità o motivi di salute. Rimarrà comunque possibile rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione, ma non sarà possibile spostarsi nelle seconde case situate in una Regione o Provincia autonoma diversa dalla propria.
Nei giorni 25 e 26 dicembre 2020 e 1° gennaio 2021 saranno vietati anche gli spostamenti tra Comuni diversi con le stesse eccezioni. In egual modo varrà il divieto anche per gli spostamenti nelle seconde case situate in un Comune diverso da quello di residenza.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 maggio 2020 (Allegati)
Decreto Legge 16 maggio 2020 (“Fase 2”)
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 aprile 2020
Decreto Legge 10 aprile 2020
Decreto Legge 8 aprile 2020, n. 23 (“Decreto liquidità”)
Decreto Legge 8 aprile 2020, n. 22 (Misure per la scuola)
Decreto dei Ministri delle Finanze e dello Sport del 6 aprile 2020
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 aprile 2020
Chiarimento ministeriale del 31 marzo 2020 sulle passeggiate dei minori
Ordinanza di Protezione civile del 29 marzo 2020
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 marzo 2020 (Allegati, Relazione illustrativa)
Decreto Legge 25 marzo 2020, n. 19
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 marzo 2020 (Allegato 1)
Ordinanza dei Ministri della Salute e dell'Interno del 22 marzo 2020
Ordinanza del Ministro della Salute del 20 marzo 2020
Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'11 marzo 2020
Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile dell'8 marzo 2020
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 marzo 2020
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 marzo 2020
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020
Circolare del Ministero della Salute del 22 febbraio 2020

Normativa regionale

Dopo un'iniziale fase nella quale la normativa regionale è intervenuta per precisare o restringere ulteriormente quella nazionale, la Regione Veneto, come tutto il territorio nazionale, si è allineata alle direttive del Governo.  Va segnalata l'ordinanza del 3 aprile, con la quale sono state previste normative specifiche per i mercati all'aperto.

Sul fronte sanitario, l'ULSS 6 Euganea ha annunciato la sospensione delle attività non urgenti dal 14 marzo.  Successivamente, l'ospedale di Ca' Oddo è stato identificato come "Covid Hospital" provinciale: ciò significa che si occupa solamente di gestire i contagiati da tale malattia, mentre ogni altra attività sanitaria dovrà svolgersi in altre strutture (Padova, Camposampiero o Cittadella).  Molte attività stanno tuttavia gradualmente riprendendo ed è auspicabile che l'ospedale di Ca' Oddo possa tornare presto alla piena operatività.

Ordinanza Zaia del 17 maggio 2020
Ordinanza Zaia del 4 maggio 2020
Ordinanza Zaia del 3 maggio 2020
Ordinanza Zaia del 27 aprile 2020
Ordinanza Zaia del 24 aprile 2020
Ordinanza Zaia del 14 aprile 2020
Ordinanza Zaia del 3 aprile 2020
Ordinanza Zaia del 20 marzo 2020
Ordinanza ULSS del 14 marzo 2020
Chiarimento di Mantoan del 13 marzo 2020 (sulle attività sportive)
Ordinanza Zaia del 23 febbraio 2020

Normativa locale

Anche a livello locale sono stati necessari alcuni interventi iniziali per specificare meglio l'applicazione delle normative nazionali alla realtà comunale.

Il Comune di Due Carrare non ha fortunatamente avuto bisogno di intervenire per regolare l'attività dei numerosi volontari che si sono offerti di aiutare per la gestione dell'emergenza e che ringraziamo: era stato infatti già istituito l'albo comunale dei volontari civici, che costituisce uno strumento perfettamente applicabile anche a questa situazione.

Sono invece stati necessari alcuni provvedimenti per ridurre le attività amministrative del Comune e per permettere lo svolgimento della Giunta per via telematica, in modo da evitare assembramenti nella sede municipale.  È stata naturalmente curata anche la distribuzione dei fondi ricevuti dal Governo per le emergenze economiche delle famiglie in difficoltà.

Decreto del 25 marzo 2020 per disciplinare le Giunte telematiche
Ordinanza del 13 marzo 2020
Comunicazione del 12 marzo 2020 per la pubblicazione del DPCM 11.3.2020
Comunicazione del 5 marzo 2020 per la pubblicazione del DPCM 4.3.2020
Ordinanza del 1 marzo 2020
Chiarimento del 25 febbraio alla comunicazione di Mantoan del 24.2.2020
Precisazioni del 24 febbraio all'Ordinanza di Protezione Civile
Ordinanza del 22 febbraio 2020
 
torna all'inizio del contenuto